Aveva violato ripetutamente le prescrizioni imposte, il pregiudicato in semilibertà arrestato nel tardo pomeriggio di ieri dalla Squadra Mobile di Benevento.

Il giovane, un ventisettenne beneventano, stava scontando un periodo di carcerazione fruendo del beneficio, ma più volte aveva eluso il provvedimento con cui gli erano state imposte una serie di restrizioni.

Le diverse violazioni, tra cui anche quella dell’uso di stupefacenti, accertate dalla Squadra Mobile e dalla Squadra Volante, sono state segnalate dalla Divisione Polizia Anticrimine al Tribunale di Sorveglianza di Avellino.

Ieri sera l’epilogo, quando gli uomini della Mobile hanno rintracciato il giovane nel Capoluogo sannita e l’hanno tradotto in carcere, in ottemperanza al provvedimento di revoca del beneficio carcerario.