Asd CESARE VENTURA: (3-5-2) Abbate; Giangregorio, Cagnale, Soricelli; Schettini, Delli Carri, Tretola, Dragone, De Girolamo; Mulè, Marino. A disp.: Pizzi, Manuzzi, Franco, Castiello, Verderosa, Di Monti, Sapio All.: Giuseppe Lepore

Asd Pol. Santa Maria Cilento: Amendola, Saturno, Santangelo, Magno, Pisano, Okojew Kacper, Cera, Altieri M., Venuti, Altieri A., Carleo. A disp.: Criscuolo, Salerno, Rekik, Amoresano, Di Martino. All.: Francesco Del Verme

Arbitro: Sig. Ennio Gentile

Reti: Cagnale, Mulè (2) per la Cesare Ventura.

Benevento, 23/03/2019 – Vincere per continuare a sognare, non c’era altra soluzione. E vittoria è stata, per i ragazzi dell’Asd Cesare Ventura. Al “Mellusi” ospite la forte compagine del Santa Maria Cilento, scesa in campo per nulla disposta a regalare nulla. Il 3-2 finale racconta di una bella gara, ma il risultato è sicuramente bugiardo, con i padroni di casa che hanno di fatto regalato due segnature agli ospiti.

Partita vera, gradevole e senza tatticismi esasperati, che ha di certo soddisfatto il pubblico presente.

Pronti via e padroni di casa a testa bassa, per cercare di sbloccare il risultato. Ma, come spesso accade, al primo errore (e alla prima azione), ospiti in vantaggio con un’autorete, nata da un’incomprensione difensiva. Gara subito in salita, ma i gialloblù ci hanno messo molto poco a riagguantare il pari, con un colpo di tacco di capitan Cagnale a risolvere una concitata mischia in area dei cilentani.

Passato lo spavento, i ragazzi allenati da Lepore hanno ripreso a macinare gioco e azioni, fino al raddoppio, arrivato con una rasoiata di Mulè che ha finalizzato una bella azione tutta di prima sul versante sinistro.

Nella ripresa ancora e solo Cesare Ventura a costruire azioni ed occasioni, fino alla terza segnatura: azione, ancora sulla sinistra con conclusione di Pizzi: sul diagonale tocco spiazzante di Mulè a chiudere virtualmente la gara.

Gialloblù in controllo e che forse hanno sciupato qualche altra palla-goal, e da un eccesso di sicurezza è nata la seconda segnatura degli ospiti, lesti a ribadire in rete su dormita della retroguardia di casa.