Con il turismo esperienziale obiettivo primario è riuscire a colpire ed emozionare il viaggiatore: un prodotto turistico si acquista, ma è l’esperienza che si vive ad essere ricordata nel tempo

Il Turista, specialmente della generazione, desidera viaggi che offrono la possibilità di vivere un’esperienza unica, diversa, irripetibile.

Nel Turismo Esperienziale la differenza quindi, non la fa più tanto la destinazione, quanto le esperienze ed attività offerte dalla struttura e quello che cerca di offrire la Proloco di Benevento. Per le aziende che operano nel settore del turismo, le caratteristiche ed esigenze del viaggiatore di oggi rappresentano delle opportunità importanti da non sottovalutare.

Ciò si traduce nell’ideazione di un’offerta cucita sul proprio ospite che sia unica e differenziante dalla concorrenza, ovvero nel trasmettere l’autenticità del territorio e le tradizioni storiche del luogo in maniera semplice e naturale, non artefatta. In tal modo le persone apprezzeranno e finiranno per acquistare per ciò che di diverso offre quell’azienda.

Il Turismo Esperienziale rappresenta quindi per le aziende, una concreta possibilità di emergere nel mercato e di distinguersi dai competitor tramite le esperienze che offrono ai propri ospiti, molto i tour culturali, i tour enogastronomici, le lezioni di cucina o le attività sportive all’aria aperta in quanto la competizione sul prezzo non è certamente una strategia sostenibile nel lungo periodo.

È importante per le aziende, costruire la propria offerta intorno a ciò che i viaggiatori non si aspettano e non possono vivere da altre parti, ma solo e soltanto lì.

Ecco perché la Proloco sta elaborando pacchetti da offrire alle Agenzie Turistiche Nazionali collegate, con la sinergia di tutte le Aziende, Hotel, Ristoranti, Agriturismi della nostra Città e di tutti coloro che vogliono fare rete per un grande progetto di coinvolgimento turistico e innovativo.