L’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma Maestro Antonio Furno anche quest’anno ha aperto le porte alla seconda edizione dell’evento Telethon “Una stoccata per la ricerca”.

L’iniziativa, che si è svolta sabato 21 dicembre, è stata promossa da ItaliAccessibile blog su turismo accessibile, accessibilità e sport disabile-Lab17-Aps-Onlus e ha visto la presenza di tutta la famiglia della scherma beneventana che ha partecipato con grande entusiasmo a questa speciale manifestazione.

Nella palestra del sodalizio sannita i giovani schermidori beneventani hanno dato vita al “Torneo Unesco” di scherma sotto la guida dei maestri Francesca Boscarelli e Dino Meglio.

Prima delle gare i due campioni e maestri hanno spiegato l’importanza di questa manifestazione e l’impegno fattivo della società sannita che è anche centro federale paralimpico.

Presente anche la campionessa paralimpica Rossana Pasquino che ha invitato tutti a sostenere la ricerca attraverso la fondazione Telethon. “La ricerca sta facendo passi da gigante – ha detto Pasquino – e per questo bisogna continuare a sostenerla anche con un piccolo ma grande gesto di solidarietà”.

Durante la serata c’è stato anche l’intervento della Scuola Civica Alma d’Arte con delle letture teatralizzate a cura di Ilaria Masiello e l’animazione natalizia per bambini curata da Little Wing Lab.

L’evento si è concluso con la premiazione degli atleti partecipanti al torneo e con lo scambio degli auguri natalizi allietato dalla meravigliosa voce del giovanissimo talento sannita Giada Lepore.