Domenica  15 dicembre 2019alle ore 17:00, presso l’Auditorium Giubileo 2000 della parrocchia di Sant’Agnese e Santa Margherita di San Giorgio Del Sannio, si terrà il tradizionale appuntamento di beneficenza con la Danza e la Ginnastica Ritmica, diretto dalle insegnanti Serena Avallone, Monica Francesca e Andrea Russo della Asd Dance & Moving, il cui ricavato sarà totalmente devoluto all’Associazione onlus FOP ITALIA. Lo Spettacolo “Stelline Danzanti” è parte del vasto programma dell’evento “Un Natale per la vita” che vede la collaborazione dell’Asd Dance & Moving con La Parrocchia di S. Maria della Pietà di Ginestra – San Giorgio del Sannio e con l’Azione Cattolica. Si tratta di una tre giorni (13-14 e 15 Dicembre) interamente dedicata alla Raccolta Fondi per la ricerca sulla FOP. Chiunque volesse donare può farlo acquistando un biglietto della lotteria di beneficenza oppure offrendo un contributo personale anonimo e volontario.

La fibrodisplasia ossificante progressiva (FOP) è una rarissima malattia genetica autosomica dominante che colpisce circa 1 persona su 2.000.000.  Si tratta di una malattia altamente invalidante che può portare alla completa immobilità; comporta progressive calcificazioni eterotopiche dei tessuti molli come i muscoli, i legamenti e i tendini. Il soggetto colpito da FOP si trova lentamente ingabbiato in un secondo scheletro senza possibilità di uscirne. Le calcificazioni eterotopiche sono in genere precedute da dolorose forme infiammatorie che comportano la formazione di noduli fibrosi. Inizialmente le infiammazioni esordiscono nel collo, nel tronco e nelle spalle per poi progredire lungo gli arti, rimpiazzando lentamente i muscoli e i tessuti sani in ossa dall’aspetto normale. Ogni tentativo di rimozione delle calcificazioni scatena una più aggressiva ossificazione: qualsiasi tipologia di trauma, come una caduta, un’iniezione o un intervento chirurgico, accelera il decorso della malattia.

Lo Spettacolo è nato dalla collaborazione tra Serena Avallone, Monica Francesca e Andrea Russo, insegnanti di danza classica Accademica con metodo Vagànova, formatesi sotto la guida di maestri quali Ivan Tzanov, primo ballerino ed Etoile dell’Opera di Sofia; Stefàn Furìan, primo ballerino ed Etoile dell’Opera di Zagabria; Luisa Signorelli, direttrice artistica della Compagnia romana Ballet-Ex. E poi ancora, per il contemporaneo, il modern e il classical jazz con Gene Anthony Ray, Graziella di Rauso,  Tchiago Oliveira, Claudia Patanè e Mamy Raomeria. Hanno sostenuto negli anni esami accademici con Marisa Fracci, Simone Lolli, Alessio Di Stefano e Emanuele Sciannamea, ed hanno frequentato corsi intensivi con Dominique Portier e Claudia Zaccari.
Le allieve del settore danza (dai 3 anni in su) dell’ASD Dance & Moving seguono periodicamente corsi intensivi curati da Rossella Lo Sapio, insegnante presso la Scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Per quanto riguarda la formazione in ginnastica Ritmica (dai 5 anni in su), le insegnanti sono regolarmente diplomate presso il CONI ed il Centro Sportivo Educativo Nazionale. Frequentano regolarmente corsi intensivi e di aggiornamento presso il centro specializzato Movinghart Connection Gymhart di Capua con l’insegnante Grazia di Rauso per ciò che concerne la pedagogia dello Sport e con Martina Alicata Terranova (ex ginnasta individualista della nazionale italiana di Ginnastica Ritmica, giudice nazionale, tecnico federale e Presidente dell’Asd Ginnastica Alitema di Roma).