Alle prime ore dell’alba in Ceppaloni militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio ed in particolare del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa coadiuvati da personale del Comando Stazione CC di Ceppaloni hanno tratto in arresto un 31enne censurato del luogo in esecuzione ad ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Benevento – Ufficio Esecuzioni Penali – dovendo lo stesso scontare la pena di anni 4, mesi 5 e giorni 11 di reclusione.

I fatti in questione risalgono a due periodi: dal mese di novembre 2010 e tuttora permanente allorquando il soggetto, in Benevento, si è reso responsabile, in concorso, del reato di spaccio di sostanze stupefacenti e in data 27 febbraio 2017 dove lo stesso ha commesso in Paolisi e Ceppaloni i reati di spaccio di sostanze stupefacenti e spendita di monete falsificate.

A seguito di perquisizione domiciliare eseguita contestualmente all’esecuzione dell’ordine di carcerazione si rinvenivano:

  • gr. 2 di hashish, gr. 2 di cocaina, un bilancino di precisione, la somma in contanti di euro 840,00 probabile provento dell’attività di spaccio, materiale da taglio, materiale da confezionamento e un coltello, il tutto sottoposto a sequestro. Pertanto a carico dello stesso scattava anche il deferimento in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.