Stava spacciando dosi di cocaina in casa, il pusher arrestato ieri sera dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento, nella zona del Rione Libertà.

Gli agenti, in due distinti momenti, hanno dapprima bloccato un acquirente e recuperato tre dosi di stupefacente a lui cedute dal pusher, per poi irrompere in casa, proprio mentre un nuovo cliente usciva dall’abitazione.

L’avventore ha cercato di disfarsi della dose, ma gli operatori l’hanno subito recuperata e sono penetrati nell’appartamento.

In casa sono state così trovate ulteriori 13 confezioni di droga, insieme alla somma di 390 euro.

Per l’uomo, un trentaseienne beneventano con precedenti specifici, sono scattate naturalmente le manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio ed è stato accompagnato al carcere di Benevento.