Non si aspettava di essere osservato mentre cedeva delle dosi di droga, il pusher arrestato nel pomeriggio di ieri, dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento.

Gli agenti, al termine di un lungo servizio di osservazione, sono intervenuti in tempi diversi, una volta notate due diverse cessioni di eroina.

I due acquirenti, noti tossicodipendenti, sono stati trovati in possesso delle dosi acquistate e sanzionati per uso personale di stupefacenti.

Nella disponibilità dell’uomo, sono stati trovati la somma di 160 euro, materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione.

Per il giovane, un ventiseienne beneventano con precedenti specifici e già ai domiciliari, in zona Ponticelli, sono scattate così le manette con l’accusa di spaccio di stupefacenti.