Si è chiusa con grande successo la prima sessione del concorso internazionale del cinema sociale e del teatro. Oltre 500 le opere in competizione pervenute da ogni parte del mondo. L’elenco completo è visibile sul sito www.socialfilmfestivalartelesia.it.

Si apre quindi la seconda sessione del concorso che, oltre alle sezioni classiche: School and University, Divabili, Filmmaker , prevede la partecipazione di corti teatrali. L’introduzione della sezione “Corti teatrali”, che già un ottimo riscontro ha avuto in alcune delle precedenti edizioni del Festival, suggella il felice connubio tra cinema e teatro con lo scopo di promuovere e divulgare l’attività teatrale nelle sue varie forme espressive, di sostenere lo spettacolo dal vivo e le arti sceniche nella loro varietà e complessità.

L’organizzazione intende offrire alle compagnie una possibilità di esibirsi, incontrarsi, mettere in circolo le proprie idee e il proprio talento e trovare stimoli nel confronto col pubblico, con le idee e i talenti altrui contribuendo allo sviluppo, alla crescita e alla diffusione di progetti teatrali di qualità. Vecchi e nuovi spazi scenici spesso ospitano molto talento che altrettanto spesso non ha modo di “sconfinare”, perché imbrigliato in un ambito troppo ristretto. In questo scenario, Il Social Film Festival  spera di essere soprattutto questo: un’occasione. La sezione “corti teatrali” della durata massima di 20 muniti accoglie anche estratti di interi spettacoli, perfomance di teatro aereo, gestuale e d’improvvisazione, teatro danza, tableau vivent, cabaret.

Il bando e la scheda di iscrizione sono scaricabili dal sito del Festival. Tutte le opere pervenute al concorso saranno selezionate da una Giuria di esperti presieduta da Pino Strabioli, regista teatrale, attore e conduttore televisivo. Le 5 compagnie o artisti singoli finalisti si esibiranno dal vivo venerdì 12 luglio dalle ore 21.00, al cospetto della giuria tecnica e del pubblico che, con voto congiunto, decreteranno il vincitore al quale sarà riconosciuto il premio di 500,00 euro quale supporto all’attività artistica.

Per partecipare al concorso è indispensabile inviare all’indirizzo e-mail: sffaedizione11@gmail.com una mail con, in oggetto, la dicitura “Selezioni Short play” e in allegato il seguente materiale:

a) Scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte. La domanda ha valore di autorizzazione al trattamento dei dati personali e sottoscrizione di ogni articolo del presente regolamento;

b) Curriculum del regista, dell’eventuale compagnia e dell’autore nel caso si concorra con un testo originale;

c) Link del filmato con la registrazione dell’intero corto proposto (non verrà valutata la qualità della ripresa, il video dovrà essere fedele e aderente a quello che andrà in scena, senza sovrastrutture e tagli cinematografici).

Il video potrà essere caricato su youtube in modalità non elencata (visionabile solo tramite link) o trasferito attraverso dropbox all’indirizzo e-mail   sffaedizione11@gmail.com.La domanda di partecipazione con tutto il materiale richiesto dovrà pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2019.