Secondo stop per la COIM Accademia nella sesta giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile; con il punteggio di 1-3 e parziali di 24-26, 25-21, 23-25, 21-25 i tre punti vanno al Centro Kos Potenza.

La classica partita che poteva finire con l’identico punteggio ma a parti invertite. Se si pensa che nel primo set si è sprecata una palla set, mentre al terzo, fin dopo il secondo tempo tecnico, è stato buttato al vento un vantaggio di 7 punti ….. Di sicuro c’è tanto da recriminare.

La serata è stata segnata dal maltempo che ha condizionato l’avvio dell’incontro per la mancanza di energia elettrica e per la pioggia e vento che hanno divelto un finestrone, finendo per allagare un angolo della palestra Rummo.

Con oltre mezz’ora di ritardo si schierano le formazioni per l’avvio e l’ultimo black out fa perdere un’altra manciata di minuti.

Finalmente si parte con la COIM in gran spolvero che si porta 8-3 per farsi superare al secondo tempo tecnico. Potenza allunga 18-23 e crede di aver chiuso il set.

L’Accademia opera un’incredibile rimonta e guadagna il citato set ball sul 24-23. Ma sono i tre punti finali del Potenza a tagliare le gambe alle giallorosse che, sotto 1-0, lasciano l’avvio del secondo set alle ospiti che macinano punti su punti fino a guadagnare 6 punti di vantaggio a metà set.

Ma la COIM non demorde e l’aggancio è operato sul 20 pari. Qui allunga ancora per chiudere il set 25-21.

Sull’1 pari Le beneventane continuano a macinare punti; prima 8-2 poi 18-10 e il set è in pugno all’Accademia. E proprio questa illusione dà fiato alle potentine che recuperano con un break di 7-0 fino al 20 pari. Finale punto a punto ma allo sprint è il Potenza a conquistare il set con la minima lunghezza.

Nel quarto set l’Accademia prova ad agganciare le ospiti portandosi in vantaggio 8-4. Le avversarie recuperano, Accademia che allunga ma Potenza continua con l’elastico a tenersi agganciata. Nel finale di set sono le ospiti a gestire meglio le occasioni per portare a casa un meritato 3 a 1.

Peccato perché si poteva aggranellare più di un punto ad una squadra, quella del Potenza, organizzata per le zone alte della classifica.

La squadra potentina è alla quinta vittoria in sei gare ed in orbita di altissima classifica, mentre per la COIM è la prima gara a secco di punti, uno stop che tuttavia non altera le possibilità delle giallorosse di giocarsi la partita alla pari contro ogni avversario.

Dopo aver disputato tutte le sue prime quattro gare di campionato in trasferta, la COIM si appresta nel prossimo fine settimana ad affrontare la sua prima trasferta stagionale.

L’avversario sarà la Assitec 2000 Sant’Elia di Frosinone, anche lei come Potenza protagonista di un grande avvio di torneo, e che nella gara di oggi ha battuto con un sonoro 3-0 la Fiamma Torrese in quel di torre Annunziata.

Il tabellino della gara:

COIM Accademia Volley: Cona (L) ne, Postiglione ne, Lanza ne, Senape ne, De Cristofaro 5, Colella ne, Erra 14, Ferrone 14, Principe (K) 11, Dell’Ermo 10, Pisano (L), Ulaj 4 , Varricchio 3. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Centro KOS Potenza: Angelova 16, Vecchietti 1, Carbone 18, Verrastro ne, Ligrani (L), Muscillo, Nolè M. 1, Nolè F. (K) 24, Dapoto ne, Ammirati, Sinisi 3. All. G. De Rosa.

Arbitri: Cantore – De Martino.