Continua a mietere successi la campionessa sannita Francesca Boscarelli che a Caorle, in provincia di Venezia, ha conquistato una preziosa medaglia di bronzo nella Seconda prova open di qualificazione nazionale ai Campionati Italiani di Palermo 2019.

La spadista beneventana e tecnico dell’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma Maestro Antonio Furno ha confermato il suo momento positivo dopo la prova in Cina. In terra veneta Francesca ha dimostrato tutto il proprio valore specialmente nei quarti di finale vincendo in modo splendido contro l’agguerrita Giulia Rizzi delle Fiamme Oro. In semifinale la Boscarelli si è arresa per solo due stoccate (14-12) di fronte ad Alberta Santuccio che successivamente si è aggiudicata la vittoria finale.

Altra bella notizia per la scherma sannita giunge dal Paralimpico. La campionessa beneventana Rossana Pasquino ha ottenuto due splendide medaglie d’oro a Zevio, in provincia di Verona, dove è andata in scena la due giorni di gara valida come Terza prova nazionale di scherma paralimpica, tappa d’avvicinamento ai Campionati Italiani di Palermo 2019. L’atleta sannita, che si allena presso l’Accademia Olimpica Antonio Furno, sotto la guida del Maestro Dino Meglio, ha vinto la gara di spada femminile, categoria B, grazie al successo in finale su Arianna Palmieri del Circolo della Spada Rimini col punteggio di 15-2.

Così come avvenuto nella spada la Pasquino si è aggiudicata anche la gara di sciabola femminile, categoria B. La schermitrice beneventana ha vinto, infatti, la finale contro Julia Markowska del Club Scherma Roma col punteggio di 15-3.

È stato dunque un weekend ricco di soddisfazioni per la scherma beneventana che fa da stimolo anche per i giovanissimi atleti dell’Accademia Olimpica Antonio Furno in vista dei prossimi importanti impegni.