Si era impossessato con destrezza di uno smartphone di ultima generazione il ladro denunciato nella serata di ieri dalla Squadra Volanti della Questura di Benevento.

L’uomo, un 47enne di Benevento, nella mattinata di giovedì si era recato presso il bar di una stazione di servizio della città, in via Aldo Moro per un caffè. Subito notava lo smartphone dimenticato sul bancone da un altro cliente che nel frattempo si stava allontanando dal bar.

L’autore del furto, anziché richiamare l’attenzione del proprietario per restituire lo smartphone se n’è impossessato uscendo con fare disinvolto dal locale.

La vittima, dopo essersi accorta dello smarrimento, si è recata al bar dove si era intrattenuta poco prima senza rinvenire il telefono, realizzando così di essere stata derubata.

Dopo la denuncia presso gli uffici della Questura di Benevento, acquisite le prime informazioni, gli uomini della Squadra Volanti coordinati dal Commissario Capo Andrea Monaco, dopo una intensa attività investigativa, sono riusciti ad identificare e rintracciare l’autore del furto.

In particolare gli agenti, da un’attenta analisi delle immagini interne ed esterne del sistema di videosorveglianza del bar e della stazione di servizio sono riusciti a identificare  l’uomo grazie anche al rilevamento della targa dell’auto a bordo della quale viaggiava.

Dopo essere stato rintracciato, l’uomo è stato condotto presso gli uffici della Questura per le formalità di rito consegnando agli agenti lo smartphone rubato.

Per l’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di furto mentre lo smartphone è stato restituito al legittimo proprietario