“Il presente comunicato stampa è solo per dichiarare che la prima parte del recupero dei resti dell’anfiteatro in via Munazio Planco è stato effettuato e il crono programma rispettato dall’associazione Sannio Report e dai volontari della stessa. Prima che venisse il maltempo e la stagione delle piogge per intenderci.

Adesso la palla passa alla soprintendenza che dovrà venire a visitare il sito e preparare il piano successivo, quello di renderlo visitabile a turisti e cittadini, cosi come detto dall’associazione nell’atto di richiesta di affidamento. Il tutto ricordiamo che è stato fatto da volontari e in economia, anche con il contributo di molti cittadini beneventani e anche di qualche amministratore, come il consigliere Vizzi Sguera e il presidente della Camera di Commercio Antonio Campese, giusto per citare gli ultimi.

Nel frattempo abbiamo richiesto alla stessa soprintendenza di poter anche pittare i pannelli esterni/interni che sono posti lungo la recinzione e che sono stati aggrediti dalla ruggine e da affissioni abusive. Magari questi stessi pannelli potranno poi essere utilizzati per illustrare la storia dell’anfiteatro, le mappe derivanti dagli studi effettuati e cosi via.

Questa operazione, appena ci sarà il nulla osta, è sempre a carico di Sannio Report e ha dei costi alti perché si procederà al recupero con la pittura antiruggine usata anche per i pali dell’illuminazione pubblica. Quindi continuando il discorso iniziato durante l’estate e volto al recupero dell’importante sito archeologico chiediamo sempre l’aiuto nel sostenerci con le spese indicando il codice iban dove poter fare le donazione. La carta è intestata all’associazione: IT56N 0306967 68451076 3317439

Ricordando sempre che dove non arriviamo con i soldi che ci donano… ci pensiamo noi, di tasca nostra.”