Bella esperienza per i giovanissimi schermidori dell’“Accademia Olimpica Beneventana di scherma Maestro Antonio Furno” alla seconda prova nazionale del Gran Prix “Kinder +Sport” under14 di spada maschile e femminile svoltasi nello scorso weekend a Caserta.

Sulle pedane installate al Golden Tulip, sono saliti i migliori talenti under14 della spada italiana, per quello che è stato l’ennesimo step d’avvicinamento al Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” in programma a metà maggio a Riccione.

È stata l’occasione per gli atleti beneventani di confrontarsi con un parterre di livello nazionale e acquisire un bagaglio di grande esperienza.

Nutrita la truppa sannita presente nella vicina Caserta guidata dal campione olimpionico Dino Meglio, dalla campionessa europea Francesca Boscarelli e dal tecnico Livia Ficarra.

Tante le ragazze in pedana a partire dalla categoria bambine dove si sono distinte Francesca Mastrocinque, Chiara Mastrocinque e Gioia Zampelli. Bella prova nella categoria ragazze per Ilaria Anna Vitale che ha mostrato grande grinta e una buona capacità nella gestione della gara. Continua, invece, il percorso di crescita per le giovanissime Carlotta Zampelli e Diletta Fiorentino che hanno mostrato tanta voglia di far bene. Unico maschietto in gara è stato Matteo Giardiello autore di una buona prova.

Calato il sipario su Caserta, la mente dell’ “Accademia Olimpica Antonio Furno” è già rivolta al prossimo weekend dove sarà di scena a La Spezia con Francesco Fiorentino impegnato nella seconda prova nazionale del Gran Prix “Kinder +Sport” under14 di fioretto.