In Piazza F. Torre Francesca Nardi ha presentato “Giornaliste sul pisello e dintorni” di BookSprint edizioni. Ad introdurre l’appuntamento di Piazze d’Autore, nel Cartellone della XL edizione di Benevento Città Spettacolo, è stato l’assessore agli Spettacoli del Comune, Oberdan Picucci, a porgere il saluto dell’amministrazione.

“Benevento è una città che mi piace tantissimo e con la quale ho un debito”, ha confessato la scrittrice e direttore di Appiapolis nel corso dell’incontro moderato dalla giornalista, Anna Liberatore. Le pagine del libro raccontano esperienze di donne disposte a scendere a compromessi per tornaconto personale. L’autrice racconta dapprima i suoi esordi nel mondo del giornalismo, l’incontro-scontro con realtà esistenziali diverse, le prime “deludenti vittorie”, il tutto permeato dalla sua coriacea volontà di “comunicare”. Nardi non lo definisce un libro da ridere, piuttosto lo considera drammatico e che “deve lasciare l’amaro in bocca al lettore”.

L’incontro è stato arricchito dagli accompagnamenti musicali di Saverio Martucci alla chitarra e le letture a cura di Silvana Giordano.