È lo scrittore sannita Mario Martino, autore del volume di successo “Faber: dietro i testi, dentro la storia”, il vincitore “Penna d’oro Campania 2018”. Il prezioso e ambito riconoscimento, organizzato dalla casa editrice ABE di Napoli, è stato consegnato da Gianna Capozzi, presidente dell’associazione scrittori campani, “Gràphein”, nell’ambito della sesta edizione della Fiera del Libro.
Negli anni precedenti hanno ricevuto la penna diversi personaggi illustri, presso la Fiera del libro di Torino, Catania e Firenze, tra i tanti il compianto giornalista Oliviero Beha. Il testo vincente è dedicato a Fabrizio De Andrè ed è già stato presentato in varie parti d’Italia.

Classe 1995, Mario Martino è laureato in Lettere Moderne e attualmente iscritto alla laurea magistrale binazionale italo-tedesca “LIDIT” (Linguistica e Didattica dell’Italiano nel contesto Internazionale). Risiede a Beltiglio di Ceppaloni e al momento studia in Germania, presso l’Università del Saarland.