I Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di un servizio di contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno denunciato due persone per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

In particolare, a San Lorenzello, un 50enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, a seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di quattro grandi vasi nei quali insisteva una coltivazione di 60 piante di cannabis indica, di varie altezze comprese tra i 10 e 50 cm, rinvenuti su un terrazzo dell’abitazione e vari prodotti e componenti per la produzione (innaffiatoio, termometro, fertilizzante ed altro), nonché 300 semi della stessa sostanza e 3,5 grammi di marijuana occultati nella camera da letto.

A Morcone, un 55enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di tre piante, invasate, di cannabis indica, di varie altezze comprese tra 1,20 e 1,50 metri, rinvenute nel giardino retrostante di pertinenza dell’abitazione e 5 grammi di eroina, nascosti nella camera da letto.

La droga, le piante e il materiale vario sono stati sottoposti a sequestro, mentre le due persone sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti.