Open Day ieri per il Liceo Classico “L. Sodo” di Cerreto Sannita. Gli alunni, divisi per gruppi, si sono occupati dei vari laboratori didattici (storia dell’arte, fisica e chimica, rivisitazione delle commedie latine). I ragazzi si sono perfettamente immedesimati nei personaggi interpretati che rappresentavano in quadri di carattere statico e dinamico, mentre altri si sono cimentati nella realizzazione degli esperimenti di fisica.

Ottimi sono stati i riscontri non solo per lo spettacolo e per gli interessanti laboratori realizzati, ma anche per i tanti ragazzi ed i genitori che sono venuti a visitare e a prendere informazioni sul percorso didattico-educativo e formativo dell’Istituto paritario. “Noi ragazzi – ha raccontato un’alunna – andiamo a scuola con il sorriso, con la forza di combattere qualsiasi difficoltà quotidiana, di imparare, di metterci in gioco, di vincere le paure e le ansie e, soprattutto, di non arrenderci”.

E proprio dal concetto di orientamento era partito l’assistente nazionale Giovani di Azione Cattolica don Tony Drazza nel corso dell’incontro mensile de “Le frontiere del cuore”. “Orientamento significa saper trovare il sole nella nostra vita, rivolgere il nostro volto al sole, saper trovare qualcuno a cui rivolgerci, saper trovare qualcuno che possa mancarci”. Don Tony, tra l’ascolto di un brano musicale e una condivisione con gli studenti, ha invitato i giovani presenti a non accontentarsi e a costruire il presente fin da subito, vivendo sempre pienamente ogni istante della propria vita.

“È necessario – ha esclamato don Tony – saper sciogliere i nodi che c’impediscono di sbocciare per non rimanere sepolti vivi. Non accontentatevi della mediocrità. Provate a fare sul serio la vostra vita, ora! Il presente lo costruite attimo per attimo. Noi sbocciamo soltanto facendo sul serio la vita ed ognuno di noi dovrebbe essere in grado di avere il coraggio di trafficare la bellezza che ha dentro al cuore. Siate trafficanti di bellezza che accettano il buio della vita, attraversandolo e sperando nonostante tutto”.