Venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 18,00 presso il Mulino Pacifico (Via Appio Claudio), sarà presentato il secondo libro di versi di Nicola SgueraNel chiaro mondo (Delta 3, 2018, con “Prefazione” di Marco Guzzi e una “Nota” di Luca Rando).

Uscito a quattro anni da Per aspera, il libro prosegue nella ricerca di una vita su questa terra che la renda «sempre meno devastata, e sempre più terra promessa, terra vergine, terra madre» (Guzzi).

Diviso in cinque sezioni (ciascuna con un titolo in latino), Nel chiaro mondo si muove, secondo Luca Rando, intorno a tre grandi tematiche, la terra, la famiglia, lo scontro, tutto proteso a «restituire senso alle cose».

Ha scritto Giuseppe Iuliano: «Nel chiaro mondo è un cantico “altro” delle creature, un viatico per risalire dall’abisso e dal disordine. La natura, oggetto di abbandono e vilipendio, trova con Sguera un cuore di carità e un impegno a lavorare per il mondo. Nell’avvicendamento tra caos e cosmo, logos e fuoco, eros, la sua preghiera, – farmaco di ogni salvezza –  muta e raccolta, rompe il silenzio; raccoglie “memoria della terra”; mitiga il dolore; si incontra nel volto di chi fatica nel sudore del giorno».

L’evento si svolgerà in collaborazione con la compagnia teatrale Solot.