Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento.

Nell’ambito di detti controlli, nella mattinata odierna, militari della Stazione Carabinieri di Cautano, nel corso di un’operazione svolta ambito comuni della Valle Vitulanese durante la quale venivano eseguite numerose operazioni di perquisizioni personali/veicolari e domiciliari, hanno tratto in arresto un 24enne, incensurato, originario del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi e munizioni.

Nel dettaglio, all’esito della perquisizione domiciliare, i militari, all’interno di un comodino posto nella stanza da letto della propria abitazione, rinvenivano ben occultata una pistola automatica calibro 6,35, comprensiva di 14 cartucce dello stesso calibro, il tutto di provenienza illecita.

Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro e sono in corso ulteriori indagini in merito. L’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.