Quando dico Solot dico Teatro di vita, una vita di Teatro. La storia della Città è tra le righe di ricordi straordinari di questa compagnia, sempre proiettati verso magnifici futuri. È al futuro che la Compagnia Stabile di Benevento guarda, promuovendo un luogo prezioso per la cultura della comunità e facendolo rinascere a nuova vita, attraverso una ristrutturazione che diventa momento di riflessione, di incontro e rinascita. Tra la scuola di Teatro della Città, le produzioni proprie e le Stagioni promosse, la Solot è oggi più che mai realtà nazionale del territorio. Il nuovo Mulino Pacifico, teatro e tanto altro per la prossima stagione 2020 ha in programma: 6 gennaio 2020 ore 20:30 NAPUCALISSE (oratorio in lettura) di e con Mimmo Borrelli, 17 gennaio, WET FLOOR di Fabio Pisano con Antimo Casertano, Fabio Cocifoglia regia Lello Serao, 27 gennaio I FIORI DEL CAMPO (Adattamento dal libro “Il fotografo di Auschwitz” di Luca Crippa e Maurizio Onnis) regia Antonio Intorcia, con Antonio Intorcia, Michelangelo Fetto, Assunta Maria Berruti, Carlotta Boccaccino, Luigi Furno, 7 febbraio IL MOTORE DI ROSELENA da un’idea di Gea Martire, drammaturgia di Antonio Pascale con Gea Martire, 7 marzo SCAMPOLI da Robert Mitchum ad Andrea Camilleri, a cura di Massimiliano Civica, 20 marzo METALLI PESANTI di e con Vittorio Zollo, 17 aprile TINGELTANGEL di Susanna Laurenti ed Enrico Torzillo, 8 maggio CATENA Regia di Sara Sole Notarbartolo Testo di Giacomo Di Niro Con Ernesto Mahieux e Patrizia Eger.

Non sono previsti abbonamenti, il costo del singolo biglietto è di Euro 15 per info www.solot.it