Il Novemberfest del Msac (Movimento Studenti dell’Azione Cattolica della Diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti) si avvicina! E quest’anno sarà un Novemberfest che si caratterizza per le nozze d’oro del periodo del 1968. Vale la pena ricordare che la scuola non è sempre stata così come la conosciamo oggi. Molte cose che diamo per scontate, come la possibilità per gli studenti di dire la propria opinione, non erano esattamente così un po’ di tempo fa. Proprio 50 anni fa si sentì la grande esigenza di farsi valere come studenti, come giovani, ma anche come lavoratori e cittadini. Parliamo del ’68, l’anno del grande “Movimento studentesco”, e verrà ricordato domenica 11 novembre alle ore 17:30 a Frasso Telesino, presso l’oratorio parrocchiale.

L’appuntamento si dividerà in due parti: nella prima ci si immergerà nella storia, cercando di cogliere gli eventi salienti e rivivendo il clima culturale del ’68 attraverso una galleria di immagini, musica, video, e reportage; nella seconda parte ci sarà un approfondimento e un confronto, in due laboratori, su come viviamo oggi la partecipazione studentesca e gli organi collegiali, anche cercando un confronto con quei giovani del ’68, per metterci in discussione, per capire che studenti siamo noi oggi e come poter ripensare il nostro impegno nella scuola e nella società intera. Cercheremo, inoltre, di capire qual era il contesto storico in cui si è sviluppato il Movimento del ’68: quali erano i sentimenti diffusi? Quali le motivazioni? Quale era il contesto sociale che ha portato quei giovani a mettersi in movimento? E oggi quali caratteristiche di contesto sentiamo che ci condizionano? Come determinano il nostro mondo di stare al mondo?