In questo fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Montesarchio, con competenza territoriale nella cosiddetta Valle Caudina di questa provincia, su indicazione e coordinamento del Comando Provinciale, tutti i reparti dipendenti hanno intensificato il numero di servizi, continuati fino alla notte di domenica e finalizzati ad una capillare azione di controllo del territorio al fine di assicurare una più ampia cornice di sicurezza alla comunità di quell’area.

Nel dettaglio i militari:

  • hanno tratto in arresto P.O., 40enne di Montesarchio di origini rumene, al quale, sottoposto agli arresti domiciliari già in passato è stato denunciato per evasione, perchè sorpreso fuori dalla propria abitazione, gli è stata irrogata l’ordinanza del Tribunale di Benevento della misura dell’aggravamento e, pertanto, è stato arrestato e accompagnato presso la locale Casa Circondariale di Benevento;
  • hanno deferito in stato di libertà: C.S. 36enne di Cautano poichè a seguito del suo coinvolgimento in un incidente stradale è stato trovato positivo all’accertamento dei controlli psicofisici per l’uso di sostanze stupefacenti;
  • Z.A. 53enne di Benevento, già noto ai carabinieri, perché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato in abitazione avvenuto precedentemente nel centro di Foglianise;
  • hanno infine, segnalato per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio quattro pregiudicati, due “napoletani”, uno della provincia di Caserta e l’altro di Sant’Aga de’ Goti, mentre si aggiravano con fare sospetto e senza dare alcuna plausibile giustificazione della loro presenza nei comuni caudini.