Prosegue la striscia positiva della Miwa Energia Cestistica Benevento che si è imposta anche a Scafati nella terza giornata di ritorno del girone B di serie D. I sanniti hanno espugnato il PalaMangano con il punteggio di 54-85 dominando il confronto dall’inizio alla fine e tenendo sempre a debita distanza i padroni di casa. Miglior realizzatore in casa Miwa è risultato essere Iarriccio con 25 punti, seguito da Cavallaro con 24 e Marino con 18. Superato dunque un altro ostacolo per la compagine di Bruno Annecchiarico che nel prossimo turno farà visita al Cab Solofra nella seconda trasferta consecutiva, prima di ospitare l’Airola al PalaParente nel derby infrasettimanale. CoachAnnecchiarico ha commentato così il successo:
“La squadra ha risposto bene, siamo entrati in campo con la giusta fame e questo ha messo il tutto in discesa. Avevo avvertito i ragazzi che senza un atteggiamento umile avremmo rischiato molto contro un team dall’ottima tradizione cestistica. Devo dire che la risposta è stata ampiamente positiva e non abbiamo rischiato praticamente nulla. L’attenzione è ora puntata alla trasferta di Solofra e al turno infrasettimanale con Airola, altri due match da vincere ad ogni costo per proseguire la nostra marcia in vetta al campionato. Giocheremo tre gare nel giro di una settimana, bisogna stare molto attenti al dosaggio delle energie”.
Nella trasferta di Scafati l’unica nota negativa è rappresentata dall’infortunio di Matteo Cavuoto che ha rimediato una leggera distorsione alla caviglia. tenuto precauzionalmente a riposo Fabiano Romano, regolarmente in panchina ma non entrato sul parquet in nessuna fase della partita. Il prossimo match con Solofra è previsto sabato 17 febbraio alle ore 18.
Virtus Scafati – Miwa Energia Cestistica Benevento 54-85 (15-26, 12-2016-17, 11-22)
VIRTUS SCAFATI: Vaccaro 13, Avino 10, Malafronte 9, Esposito A. 8, Carbone 6, Sicignano 4, Esposito A. 4, Santoro 0,Pentangelo 0,n.e. Mainardi, Gragnianiello, D’Apice
MIWA ENERGIA BENEVENTO:  Iarriccio 25, Cavallaro 24, Marino 18, Cavalluzzo 8, Liparulo 4, De Martino 2, D’Aronzo 2, Marallo 2, Cavuoto 0, Romano ne.