Dopo gli incontri e le telefonate degli ultimi giorni è arrivata l’ennesima fumata bianca per la prossima stagione della Miwa Energia. La squadra di Benevento potrà contare anche per l’anno prossimo della forte partnership con la Partenope Sant’Antimo, storica società cestistica militante in Serie B. Le due compagini avevano stretto un rapporto di collaborazione già nella stagione 2019/2020, creando un asse sinergico esemplare per l’intero movimento cestistico campano. In attesa dell’inizio della prossima stagione, che presumibilmente vedrà la Miwa Energia partecipare alla Serie C Gold e certamente la Partenope in Serie B, le due società hanno iniziato a discutere delle attività concrete da mettere in campo per beneficiare del knowhow di cui dispongono. L’accordo prevede la possibilità di usufruire di un continuo interscambio di competenze tecniche e della possibilità di far a approdare a Benevento promettenti giovani tesserati con la PSA Sant’Antimo per farsi le ossa e partecipare alle sorti del campionato dei cinghiali sanniti.

È motivo di vanto per noi – ribadisce il Presidente della Cestistica Benevento Pasquale Zullo – collaborare con una società prestigiosa come la Partenope ma ancor di più lo è conquistare la sua fiducia al punto tale da rafforzare la collaborazione dell’anno precedente. Siamo pronti a godere di tutto quanto conseguirà dal nostro accordo e a restituire alla Partenope tutto quanto nel potere della nostra società che, seppur di categoria inferiore, è ormai strutturata in maniera molto importante. Sono convinto che questa partnership farà bene a entrambi. Amiamo il basket ma ancor di più ci entusiasma creare unione con altre realtà virtuose.”

Parole di soddisfazione anche da Vittorio Di Donato, General Manager della PSA Sant’Antimo: “Siamo davvero contenti di poter dare seguito a questa partnership che era nata l’anno scorso nella condivisione di idee e progetti. Abbiamo trovato nella Cestistica Benevento una società che opera in modo similare al nostro, che vuole programmare nel medio e lungo termine e che vuole radicarsi sul territorio attraverso il lavoro sui giovani. Sappiamo che ci sono molte possibilità che saranno ai nastri di partenza di un campionato importante come la C Gold, una categoria che probabilmente avrebbero guadagnato sul campo se solo avessero potuto, l’intenzione è quella di mandare a Benevento qualche giovane del nostro settore giovanile che possa fare esperienza in un campionato senior”. Siamo solo a Giugno ma è chiaro che entrambe le società stanno pianificando al meglio la prossima stagione.