“M-sono solo un ragazzo”, il film-rivelazione, scritto e diretto dal regista Lorenzo D’Amelio, approda all’Istituto di Istruzione Superiore “Galilei-Vetrone”, retto dalla dirigente scolastica Angela Maria Pelosi.

Il film sarà al centro, infatti, sabato 23 novembre, alle 10,30, presso l’aula Magna dell’istituto in piazza Risorgimento, di un interessante dibattito sui temi affrontati nella pellicola.

La vicenda fantastica, sui toni del “giallo”, del giovane Giorgio, vittima di bullismo e poi testimone scomodo “a posteriori” del dramma del “Giusto fra le Nazioni” Giovanni Palatucci e della tragedia della Shoah, ha affascinato docenti e studenti sanniti, anche perché ambientata interamente sul territorio della città di Benevento, di cui valorizza palazzi storici, dimore campestri e scorci suggestivi.

L’attore protagonista di “M-Sono solo un ragazzo”, Glauco Rampone, è stato scelto, fra l’altro, da casting condotti nell’Istituto stesso (come in tutte le scuole della provincia) e lo stesso “Galilei-Vetrone” compare in diverse scene, girate nella pellicola.

Al convegno del 23 novembre interverranno, quindi, anche autorità istituzionali e culturali sannite, a sottolinearne la valenza formativa.

A seguito del convegno partirà una serie di proiezioni del film presso il Cinema San Marco, il Gaveli e il Modernissimo per permettere a tutti gli studenti dell’istituto di godere di questo interessante lavoro cinematografico.

Un incontro, questo, che per l’Istituto, rientra anche nel percorso di discussione sui temi propri della Cittadinanza attiva e consapevole, ed in quello dei P.C.T.O. (ex Alternanza Scuola-Lavoro), grazie alla presenza fattiva del regista D’Amelio, che porterà ad allievi e docenti il contributo della propria esperienza professionale.