L’Asd Pallamano Benevento con una convincente vittoria, supera l’ostacolo Orlando Henna e prosegue la rincorsa per un posto nei play-off, 34 a 24 il risultato finale.
Partenza sprint per i giallorossi che mettono subito paura ai siciliani con un break di 5 reti, dopo poco più di 4 minuti, infatti, il tabellone segnava 5 a 0 per i padroni di casa. Ottimo inizio dunque, per i ragazzi di coach Ventura che forzavano ancora di più e al decimo minuto si portavano sul +9 (10-1); medesimo vantaggio che chiudeva anche la prima frazione (21-12). La ripresa vede un andamento più leggero da parte dei padroni di casa,ne approfittano gli ospiti che accorciano fino al +6 (24-18); mentre il finale di gara è tutto di marca sannita che fissano il risultato finale sul +10 (34-24). Buona prestazione per i giallorossi che con la giusta determinazione hanno controllato una gara abbastanza tranquilla, i siciliani ormai salvi non hanno impensierito più di tanto i vari Lenzu e Vasca. Ottima prova di tutto il roster giallorosso, con Morettin e Formato sugli scudi( 8 reti a testa); a risultato ormai acquisito , coach Ventura che ricordiamolo non ha potuto disporre di Buonocore e Iannotti, quest’ultimo in panca per onor di firma ma indisponibile poiché febbricitante, ha dato ampio spazio a tutta la rosa, a segno anche i giovani Moccia, Orlando e Galliano. Superato l’ostacolo Haenna ora per i sanniti la mente è rivolta tutta al match di sabato prossimo a Teramo; in terra abruzzese si deciderà l’esito del campionato, una vittoria significherebbe distanziare i teramani di 2 punti e mettere una seria ipoteca alla qualificazione ai play off.
La lunga trasferta purtroppo non sorride alle giallorosse che vengono superate dal Badolato per 25 a 13.