Sold out per lo spettacolo  più atteso della stagione invernale. La prima nazionale stasera, in replica domani, al Mulino Pacifico, ore 20.30, per la commedia “Un ragazzo di campagna” di Peppino De Filippo, regia di Luigi De Filippo ripresa da Rosario Giglio.

Sul palco la “Bottega di Teatro di Luigi De Filippo”, nuova compagnia composta dagli attori che hanno avuto la fortuna e l’onore di lavorare in passato con il maestro, nata dalla volontà di Laura Tibaldi di continuare il teatro di Peppino e di Luigi, con l’entusiasmo, l’impegno e l’amore appresi negli anni in cui questi professionisti hanno condiviso con l’indimenticato Luigi  le tavole del palcoscenico.

Lo spettacolo, prodotto da I due della città del sole in collaborazione con Solot Compagnia Stabile di Benevento, la Compagnia Stabile di Agropoli e NFT, debutterà al Mulino Pacifico, per poi continuare il suo percorso a Napoli, Agropoli e Firenze.

“Un ragazzo di campagna”, rappresentata per la prima volta al Teatro Nuovo di Napoli nel 1931 fu uno dei primi successi dei fratelli De Filippo, Eduardo, Peppino e Titina. In essa vi sono i personaggi comici e grotteschi della Napoli dei De Filippo. Una comicità festosa e amara che, sotto l’apparenza della buffoneria, nasconde una sostanza fatta di dolore e sofferenza.