È importante, guarda! Guardaci tutte!“. Così una donna, sorriso confortato in volto, alla figlia minorenne, prima che lo sparo desse inizio alla terza edizione della Pink Race, la passeggiata rosa di tre chilometri, cammino ideale di prevenzione e guarigione dalle malattie del seno, organizzata dal Gruppo De Vizia Sanità, con la sua Casa di Cura Gepos a Telese Terme, grazie alla Running Telese, che si spende all’inverosimile coi suoi organizzatori Diego Viscusi, Tiziano Onofrio e Pina Di staso, e all’Ente comunale.

Il culmine della festa oggi, dopo la due giorni di controlli clinico strumentali gratuiti, offerti dalla clinica, a trecento donne prenotatesi.

In questo anno – ha affermato la dottoressa Roberta De Vizia, referente della Senologia Gepos – ho un doppio motivo per gioire. Ho notato, nella due giorni di prevenzione gratuita, una maggiore affluenza di donne 40enni, rispetto a una età media maggiore, negli scorsi anni. Ciò vuol dire che il messaggio del controllo periodico, necessario e tempestivo sta passando. Il secondo motivo è la crescita delle iscrizioni alla Pink Race. Abbiamo terminato tutti i posti preventivati il giorno prima della manifestazione. Questo fiume rosa che ha colorato le strade della cittadina termale è segno di come quanto seminato stia diventando una pianta forte e radicata“.

La determinazione nel continuare su questa strada è stata espressa da Marcella De Vizia, direttrice della Casa di Cura: “Non abbiamo proclami da fare. Oggi è un giorno di festa, come medici, per il messaggio di prevenzione che stiamo riuscendo a far passare, e come donne, per il volerci bene“.

Presente, come gli anni scorsi, l’assessore regionale campano alle Pari Opportunità, Chiara Marciani.

Sono estremamente felice di essere tra voi. La Regione Campania, visto l’andamento crescente della manifestazione, capace di convogliare tante donne, ha deciso di investire nell’evento per ottenerne in cambio il miglioramento della salute dei cittadini. Grazie per essere qui, chiassose e numerose“.

Anche la CNA Campania Nord (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, ndr) con la direttrice territoriale Annarita De Blasio, tanto si è spesa per la buona riuscita della manifestazione. Un folta rappresentanza di donne imprenditrici e di associazioni di categoria ha deciso di partecipare organizzando un proprio pullman e contribuendo a estendere non solo la partecipazione tout court quanto la ramificazione del messaggio sotteso.

Il Gruppo De Vizia Sanità ha poi premiato, tra tutte le partecipanti, quella che è riuscita ad agguantare il bouquet di fiori lanciato dalla dottoressa Roberta De Vizia. Il dono è stato offerto dalla famiglia Minieri della Impresa Minieri Spa – Telese Acque termali.

Il ricavato delle iscrizioni alla Pink Race sarà interamente devoluto alla Airc per la lotta ai tumori del seno.