La Miwa Energia Cestistica Benevento espugna il campo del Secondigliano e raggiunge la Pallacanestro Salerno a quota 50 punti in classifica. I sanniti sono praticamente certi quantomeno del secondo posto ma avevano bisogno di tornare al successo dopo la sconfitta di Curti per rialzare la testa. A Secondigliano è arrivata una prestazione convincente che non ha visto però protagonista Cavallaro, out a scopo precauzionale dopo un colpo alla mano subito nell’allenamento di mercoledì scorso. La gara, incanalata subito sui binari giusti, è stata messa praticamente in ghiaccio già nel primo quarto, chiuso sul punteggio di 15-29. Una buona difesa e una discreta concretezza nella zona calda del campo hanno poi permesso a Iarriccio e compagni di dirigersi in scioltezza verso il finale di 64-86. Soddisfatto Bruno Annecchiarico nel commentare il ritorno al successo:

“Era una vittoria che sulla carta tutti si attendevano in maniera semplice, visto il divario tecnico, ma io sono abituato a non dare mai nulla per scontato. La prestazione è stata di quelle normali, ma ciò che contava era tornare al successo per proiettarci con maggiore tranquillità verso l’ultimo impegno casalingo di regular season contro Marigliano che verrà a farci visita con il sangue agli occhi per provare a centrare l’accesso alla griglia play off. Poi sarà tempo di sfide da dentro o fuori, quelle che non possiamo proprio fallire. Dobbiamo fare in modo di arrivarci nella miglior condizione possibile”

Secondigliano – Miwa Energia Cestistica Benevento64 – 86 (15-29/14-12/14-23/21-22)
Miwa Energia: Iarriccio 18, Cavalluzzo 15, Romano 14, D’Aronzo 12, Marino 10, Liparulo 9, Marallo 4, Cavuoto 3, De Martino 1, Cavallaro n.e.