Insediato il tavolo tecnico, composto dai tecnici del Comune e dell’Università degli studi del Sannio, che dovrà procedere alla concretizzazione delle attività di indagine sulla qualità dell’aria in città con particolare riferimento agli inquinanti da polveri sottili (particolato PM 10 e PM 2,5).

In attuazione della delibera recentemente adottata dalla Giunta comunale, il tavolo ha deciso di procedere innanzitutto all’approfondimento del Piano regionale sulla qualità dell’aria mediante un incontro in videoconferenza fissato per le ore 10:30 del giorno 18/01/2021 e a cui parteciperanno i rappresentanti della società che ha elaborato il documento e i rappresentanti della Regione stessa.

Successivamente il tavolo procederà al censimento delle fonti di emissioni presenti nel territorio comunale e in quelli limitrofi, oltre alla rilevazione dei dati diffusi sul territorio in modo da verificare se i dati rilevati dalle 3 centraline dell’Arpac siano rappresentativi o meno del livello medio della qualità dell’aria dell’intero territorio comunale e all’analisi in laboratorio del particolato PM 2,5 e PM 10 presente in città al fine di determinare il tipo di fonti che immettono maggiormente le polveri sottili in atmosfera.