Continua incessante la scia di  successi e l’entusiasmo  dell’artista Leonardo PAPPONE (Leopapp), dopo le tante rassegne sulla terra ferma, ora    “prende il largo” alla volta dell’isola azzurra, in attesa di approdare a New York City.  La mostra  che si è  inaugurata  sabato 4 luglio, con il patrocinio della AZIENDA AUTONOMA CURA E SOGGIORNO ISOLA DI CAPRI e DEL COMUNE DI CAPRI,   vuole essere una  nuova occasione per una riflessione sulla city per come appare all’autore.

L’esposizione caprese,  sviluppa  e focalizza  gli  esiti più recenti della sua costante e continua ricerca  sugli aspetti urban and underground delle grandi metropoli, le metamorfosi, i nuovi linguaggi, le idee , le contraddizioni e le contaminazioni che le attraversano . Tante le immagini che ci riportano a visioni di città americane .

A cura  dell’ AZIENDA AUTONOMA CURA E SOGGIORNO ISOLA DI CAPRI , nel corso della serata di sabato 4 luglio, sono stati  consegnati   dal Commissario Straordinario Avv. Fernanda Speranza,  quale “ Premio Speciale”,  due opere realizzate  dall’artista  a due personaggi capresi, particolarmente rappresentativi dell’isola azzurra, rispettivamente  a Guido Lembo ( voce dell’isola ed animatore della taverna “ Anema e Core”  ed a Giuseppe Gargiulo,  leader della ristorazione caprese “CAPRI GOURMENT”  . Alla mostra a volere  sottolineare  l’importanza della stessa era   presente il Primo cittadino di Capri,  l’Ing. Giovanni De Martino, l’assessore al Turismo del Comune di Anacapri, dott. Massimo Coppola,   è intervenuta la giornalista  ANNAMARIA BONIELLO  ( Direttore di Capri Press),  una notevole affluenza di pubblico e di appassionati d’arte nonché alcuni amici dell’artista di origine sannita che  hanno  voluto così fare sentire la loro presenza.  Dopo l’apertura della rassegna è seguito un rinfresco sulla splendida terrazza di palazzo Cerio.