Importanti successi per l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma Maestro Antonio Furno. La società sannita si è distinta nella IIª Prova Regionale GPG di Portici svoltasi lo scorso weekend.

I giovani schermidori sotto la guida dei Maestri Francesca Boscarelli e Dino Meglio e del tecnico Martina Corradino hanno espresso una buona scherma regalando grandi soddisfazioni al club sannita.

Nella categoria bambine di spada l’Accademia Olimpica Antonio Furno porta a casa un primo e terzo posto.

A salire sul gradino più alto del podio è Nina De Curtis che bissa il successo ottenuto a novembre scorso nel GPG di Ariccia. La giovanissima spadista beneventana dopo aver dominato il girone di qualificazione si è imposta in finale contro Elisabetta Rinaldi del Club Schermistico Partenopeo.

Medaglia di bronzo per Diletta Panarese che ha disputato un’ottima prova conquistando con merito la terza posizione in classifica.

Nella categoria Allievi ottimo quinto posto per Federico Saviano che per un soffio non sale sul podio. Nella stessa categoria buona prova anche per Federico Parente.

Risultati soddisfacenti arrivano anche dalla categoria Allieve con i buoni piazzamenti di Vittoria Panarese, Carlotta Zamparelli, Diletta Fiorentino e Elena Sofia Novelli. A chiudere l’esaltante prova di Portici sono il decimo posto di Simone Rossi nella categoria Bambini e le buone prove di Caterina Mucci e Matteo Giardiello nella categoria Giovanissimi.

Alla kermesse di Portici hanno partecipato per le categorie Preagonisti ed Esordienti – Prime Lame, senza classifica, anche Elena Baldini, Antonio Del Viscovo, Riccardo De Lerma, Giulia Caporaso, Eleonora Stanzione, Gaia Boscarelli, Chiara Novelli, Matteo Parente e Ginevra De Lerma ottenendo molte vittorie.

Una due giorni positiva e importante per i giovanissimi spadisti dell’Accademia Olimpica Antonio Furno che continuano con grande impegno e costanza il proprio percorso di crescita.