Una netta sconfitta quella subita ieri sera al Mario Parente dal sestetto di Vittorio Ruscello che può recriminare solo per come si è concluso l’interminabile primo set che poteva avere sorte diversa ma che ha visto prevalere le ospiti dopo 40 minuti di gioco.

I parziali di 31-29, 25-20, 25-21 rispecchiano l’andamento della serata che ha visto l’Accademia in gran palla nella prima frazione e poi cercare di limitare i danni dallo Scafati reduce dalla vittoria sulla capolista (unica squadra del girone ad operare simile impresa)

L’incontro inizia con un sorprendente dominio giallorosso che si materializza con qualche punto di vantaggio ma che si fa più cospicuo sul 22-17. Sembra fatta, soprattutto con le ospiti in affanno ma che provano a rimettersi in gioco.

La COIM commette molti errori e le gambe cominciano a non sorreggere il peso della vittoria… del set. Addirittura il sorpasso ospite si materializza sul 23-24 e da questo momento ha inizio una serie di set point dello Scafati annullati fino al 29 pari; Valdes mette a terra la palla dell’uno a zero sul 29-31.

La COIM sembra scarica e lo Scafati ne approfitta per guidare la seconda frazione senza patemi d’animo per chiuderla 20-25.

Nel terzo set Ferrone e compagne riordinano il gioco e provano a rientrare in partita. Maria Erra opera dei servizi che, quando non vanno a terra, mettono in seria difficoltà le ospiti; l’Accademia guadagna qualche punto di vantaggio ma lo Scafati aggancia dopo il secondo tempo tecnico per allungare e vincere chiudendo il terzo set 21-25.

Bella partita ed un’Accademia cha ha dimostrato che può giocarsela con ogni formazione a patto che operi con continuità, cosa che è mancata contro lo Scafati che forse merita anche una serie superiore.

Prossimo impegno per le ragazze di Vittorio Ruscello a Baronissi contro la locale formazione che è in lotta per la seconda posizione di classifica.

Il tabellino della gara:

COIM Accademia Volley: Postiglione 9, De Cristofaro ne, Erra 11, Ferrone (K) 8, Cona, Dell’Ermo 5, Pisano (L), Ulaj 15, Varricchio 2. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Givova Scafati: D’Aniello 11, Esposito R. 6, Piccione 13, Valdes 18, Villani (K) 1, Esposito B. 2, Ricciardi 8, Guida (L), Imbimbo 1, Palumbo ne, Canzanella ne. All. S. Meneghetti.

Arbitri: Papapietro – Colapietro.