ANGSA Campania si è costituita nel 2000 e persegue esclusivamente finalità di advocacy, solidarietà sociale e da allora promuove l’educazione specializzata, l’assistenza sanitaria e sociale, la ricerca scientifica, la formazione degli operatori, la tutela dei diritti civili a favore delle persone con autismo e con disturbi generalizzati dello sviluppo affinchè sia loro garantito il diritto inalienabile ad una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente nel rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità. L’associazione in favore delle persone con autismo si propone di:

– creare un collegamento tra le famiglie e valorizzarne le potenzialità terapeutiche ed il valore essenziale, come primaria componente educativa;

– svolgere ed organizzare attività anche di volontariato ai sensi della legislazione vigente;

– sostenere, stimolare collaborare con “équipe” scientifiche allo scopo di orientare la ricerca verso studi sull’autismo, le sue cause ed i possibili rimedi

– promuovere la diffusione delle conoscenze acquisite nei settori dell’assistenza sanitaria e sociale, nell’educazione scolastica e professionale e negli interventi mirati all’integrazione nella scuola, nel lavoro, nello sport e nella società; – promuovere la diffusione dell’informazione a livello di opinione pubblica, di genitori e di operatori, mediante corsi, convegni e pubblicazioni.

“Come ho sempre sostenuto nella massima trasparenza, l’obiettivo di Angsa Campania non é mai stato creare una rete di terzo settore alternativa alla sanità pubblica od accreditata.” dichiara la presidente Dott.ssa Claudia Nicchiniello “ma quello di far riconoscere , tra le altre cose, che i LEA si concretizzano in veri servizi alla famiglia. Partiamo dal riconoscimento di una tariffa al Servizio Sanitario Nazionale per le terapie ABA e per i BCBA”. Perchè è così importante tale riconoscimento? “Ora, sia che vi sia un terapista iscritto in short list, sia un terapista appartenente al terzo settore, la tariffa deve essere uguale. ANGSA Campania opera per il riconoscimento dell’ABA; fino alla creazione di un albo italiano vige l’albo BCBA internazionale”. LEA sta per Livelli Essenziali di Assistenza, le prestazioni e i servizi che il Servizio sanitario nazionale (SSN) è tenuto a fornire a tutti i cittadini. ABA è l’acronimo di Applied Behavior Analysis, che, tradotto in maniera letterale, significa “analisi applicata del comportamento”. BCBA è l’acronimo per Board Certified Behavior Analyst. Si tratta di certificazione rilasciate dal BACB®, Behavior Analyst Certification Board, un ente internazionale che ha l’obiettivo di certificare la preparazione di chi opera come analista del comportamento. La certificazione viene rilasciata in seguito allo svolgimento di un corso con programma approvato dal BACB® e al superamento di un esame.

L’indirizzo del sito ufficiale è https://www.angsaonlus.it/campania,

l’email di riferimento è campania@angsaonlus.it

La pagina facebook: https://www.facebook.com/angsacampania/