Un nuovo furto all’interno della Struttura del Rugby Benevento. Il raid è avvenuto probabilmente verso la fine del mese di agosto e la società lo appurato solo nella giornata di domenica quando sono stati completati i lavori di sistemazione e preparazione in vista dell’open Day.
L’open Day é la tradizionale giornata che la società organizza per far conoscere le strutture ai futuri rugbisti e ai genitori che per la prima volta si affacciano a questa nobile disciplina.
I ladri, approfittando della pausa estiva, hanno fatto razzia portando via pesi in ghisa, bilancieri, manubri e palle medicinali. Mancano all’appello anche circa 40 pannelli da pavimento antitrauma, molto costosi, 1m x 1m x 2cm in tartan specifici per la palestra, che il Rugby Benevento aveva ricevuto in dono qualche settimana prima dal Benevento Calcio.
Il presidente Palumbo non si perde d’animo:“Purtroppo non é la prima volta che capita, abbiamo già ripulito e sistemato la palestra, ci siamo rimessi già al lavoro, sistemeremo i danni e, anche se non sarà facile, cercheremo pian piano di riacquistare il materiale sportivo utilizzato per i nostri atleti.
I dirigenti e gli atleti seniores si stanno già autotassando per acquistare almeno i bilancieri necessari per la preparazione atletica precampionato.
Per noi sarà un’ulteriore prova da superare, ma la nostra tempra é forte e siamo abituati a lavorare nelle difficoltà.
Resta comunque il rammarico e l’amaro in bocca perché la nostra società opera nel sociale in un quartiere popolare della città, e tutti, dal presidente, ai dirigenti, allenatori e giocatori, prestano la loro opera come volontari.”  Il tutto è stato denunciato alla Stazione Locale dei Carabinieri