Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore Luigi Bonagura, al fine di contrastare anche i reati predatori, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella decorsa notte procedevano all’arresto, in fragranza del reato di furto aggravato all’interno del bar ubicato nella Villa Comunale, di un pregiudicato ventiseienne.

Gli Agenti, allertati dalla sala operativa del 113  che segnalava una persona intenta a scavalcare la recinzione della Villa Comunale, immediatamente raggiungevano il posto e sorprendevano un giovane che stava uscendo dall’esercizio commerciale, dove era penetrato infrangendo il vetro di una finestra.

Il ventiseienne pregiudicato cercava di darsi alla fuga nelle stradine buie cercando, altresì di occultare la refurtiva ma, dopo un breve inseguimento, veniva prontamente bloccato dagli operanti e condotto in Ufficio dove, dopo gli accertamenti di rito, cosi come disposto dal P.M. di turno, veniva condotto presso la Casa Circondariale di Ariano Irpino.