I Carabinieri Forestali della Stazione di Montesarchio hanno denunciato una persona per furto di legna da bosco di proprietà demaniale.

Il fatto è stato scoperto dai militari nel pomeriggio di ieri 09 Maggio e avvenuto nel territorio comunale di Pannarano, in zona ubicata all’interno del Parco Regionale del Partenio, oltre quota 1000 m s.l.m. Gli uomini, impegnati in servizio di vigilanza sull’area protetta, sono riusciti ad identificare il soggetto grazie all’impiego di macchine foto-trappole che, opportunamente piazzate, hanno permesso di individuare la targa del mezzo di trasporto utilizzato.

I successivi controlli, eseguiti dai militari presso l’abitazione della persona, hanno consentito di rinvenire la refurtiva, costituita da circa 15 quintali di legno di faggio, prontamente sottoposta a sequestro.

L’intervento dei carabinieri forestali, frutto di una intensificazione dell’attività di controllo avviata a livello provinciale per contrastare gli spregevoli atti predatori perpetrati a danno delle aree protette, si inserisce nella più ampia strategia di lotta agli illeciti ambientali che finiscono per danneggiare gli equilibri ecologici e deturpare le bellezze naturali del territorio.