Si è tenuta ieri presso una struttura ricettiva di Benevento, l’incontro per la festa degli auguri Fidapa 2019.

La Presidente Paola Sapio dopo aver ringraziato tutte le socie per la fiducia e l’appoggio morale ricevuto, ha riportato le azioni svolte sul territorio dal momento della sua nomina alla carica presidenziale e ha ricordato brevemente la storia della Fidapa fondata in Italia 90 anni fa come  rete di donne impegnate nel campo dell’arte delle professioni e degli affari.

La Fidapa nazionale – ha continuato Sapio – ha 11.000 socie iscritte in 309 sezioni presenti su tutto in territorio nazionale suddiviso in 7 distretti. E’un movimento di opinione e di pressione indipendente che promuove il miglioramento della vita delle donne, anche e soprattutto nel lavoro, incoraggiandole ad un continuo impegno e consapevole partecipazione alla  vita sociale, amministrativa politica. Si batte per rimuovere ogni forma di discriminazione e di violenza a sfavore delle donne in ambito familiare, lavorativo e sociale  per il raggiungimento della parità di genere. L’intento principale è e rimane quello di adoperarsi per sviluppare il potenziale professionale, di leadership e di bussines delle donne in tutto il mondo. Cosa importante da tener bene a mente è che La Federazione Internazionale BPW essendo presente in 5 continenti e 100 nazioni ha influenzato la pubblica opinione e la legislazione in molti paesi contribuendo ad aumentare i diritti, le opportunità di lavoro e di crescita personale delle donne”.

Successivamente si è svolto il  rito di ingresso di tre nuove socie: Rosaria Casaburi che gestisce l’azienda La corte dei Longobardi sas a Benevento di cui è titolare; Marilena Colucciello,  Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile presso il Settore Gestione Economica del Comune di Benevento e Angela Pilla che lavora presso il Pastifico Rummo di Benevento, Ufficio di Presidenza-Assistente servizi legali nella gestione Marchi e Brevetti le quali hanno motivato il loro ingresso nell’associazione dichiarando che far parte di una rete sia una forza imbattibile che può portare vantaggi a favore di tutte le donne, hanno apprezzato quanto riportato nello statuto e quanto riportato a voce dalle socie che le hanno invogliate a far parte di Fidapa.
Sono certe, infatti,  che facendo parte di una federazione così ampia e tanto largamente presente su territorio nazionale ed internazionale si possano raggiungere concreti risultati per un reale miglioramento della qualità della vita in genere e, di quella professionale in particolare, delle donne.

A  Rossella Del Prete, presidente del Distretto Sud Ovest sono stati affidate le conclusioni dell’incontro.