Approvata una delibera che prevede un investimento di ben 100 mila euro con l’obiettivo di finanziare il progetto di fattibilità tecnico-economica dei lavori di manutenzione straordinaria della Tensostruttura sportiva in Via Campo Sportivo e del campo di calcetto San Nicola adiacente alla Chiesa San Nicola ad Orcula.

L’intervento si è reso necessario perché entrambi gli impianti, da tempo, versano in uno stato manutentivo tale da non essere fruibili evidenziando problematiche sia al tappeto di gioco che alla copertura stessa della TendoStruttura. Ragion per cui l’amministrazione guidata dal primo cittadino Clemente Di Cerbo ha dato mandato all’ufficio lavori pubblici del Comune per formulare un progetto unico di recupero per entrambe le strutture.

Con altri fondi è previsto anche il rifacimento del piazzale antistante la TendoStruttura. Inoltre, realizzeremo, ex novo, un tratto di strada che dalla Provinciale verso Frasso Telesino, si collega con i due impianti sportivi.

Nello specifico, per la TendoStruttura è previsto il rifacimento del pavimento in resine e la sistemazione della copertura. Saranno compiute opere anche di recupero delle pendenze e di sistemazione degli impianti elettrici.

Per il campetto da calcio adiacente la parrocchia di San San Nicola è prevista, invece, la collocazione del tappetino sintetico e l’adeguamento dell’impianto elettrico. Sarà, inoltre, approntata la sistemazione della rete di protezione.

Siamo orgoglioso di aver messo a punto un intervento che ha l’obiettivo di ridare lustro a due importanti luoghi del nostro comune. Si tratta di aree di interesse sociale oltre che sportivo e che danno la possibilità alla nostra comunità, in particolar modo giovanile, di poter trascorrere insieme dei momenti di socializzazione e condivisione. Vogliamo mettere quanto prima il luogo a disposizione della collettività. L’intento che ci siamo prefissati è quello di utilizzare l’impianto al fine di poter disputare più discipline sportive. Pensiamo, in tal senso, al basket ed alla pallavolo. Rispondiamo con i fatti alle accuse di coloro che denigrano l’amministrazione. Stiamo per riqualificare due dei luoghi più importanti nel nostro territorio. Abbiamo fatto un buon lavoro, puntuale. Tutto è stato possibile recuperando fondi dal bilancio comunale”. Questo il commento del sindaco Di Cerbo.