Tutto pronto per l’anteprima di “Obiettivo T”, storica stagione teatrale promossa dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento, con il coordinamento artistico di Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia che, a partire da venerdì 3 dicembre e fino al 29 dicembre 2021, vedrà in cartellone, al Mulino Pacifico, quattro appuntamenti per il pubblico cittadino. Si tratta del “preludio” della ventottesima edizione della rassegna che si veste di nuova forza con la consapevolezza che, nonostante le difficoltà dell’ultimo anno e mezzo, un futuro per l’arte scenica sia ancora possibile.

A dare il via, venerdì 3 dicembre alle ore 21.00, “In nome di Boby…e tuttavia”, liberamente tratto da un racconto dello scrittore argentino Julio Cortàzar contenuto nella raccolta “Uno che passa di qui”, uno spettacolo in una forma multimediale, una commistione tra performance attoriale, musica e video/installazione prodotto da .furiaLAB, che vedrà in scena Ursula Iannone, con  drammaturgia, musiche, video e regia di Luigi Furno.

Così le note di regia: “Nello spazio ritagliato nel tempo di otto anni, la sorella della madre di Boby svolge la sua cerimonia morbosa e infame, eppure disincantata, vera, tragicamente sincera, in cui l’amore ossessionato per il figlio che avrebbe voluto, assolve da ogni peccato. L’attrice in scena agisce e racconta, in assenza di linearità, e nel pieno della multidirezionalità dei possibili ordini del tempo, attraverso linee di articolazione e di segmentarietà, strati, territorialità, ma anche linee di fuga, movimenti di deterritorializzazione e di destratificazione…”.

L’anteprima proseguirà venerdì 10 dicembre, alle ore 21.00, con “Posso Offrire un caffè?”, uno spettacolo di  David Norisco, prodotto da I due della città del sole, diretto e interpretato da Carlo di Maio; giovedì 16 dicembre, alle ore  21.00, gli allievi over 26 di TeatroStudio – Scuola di recitazione della città di Benevento andranno in scena con “Studio per un’Iliade” saggio spettacolo di fine anno diretto da Antonio Intorcia; infine saluteremo il 2021, mercoledì 29 dicembre, sempre alle ore 21.00,  con il concerto del Canzoniere della Ritta e della Manca.

Il costo del biglietto per la partecipazione agli eventi è di €.10, fatta eccezione per “Studio per un’Iliade” il cui costo è di €.5. Per ogni evento sarà attivata la biglietteria a partire dalle ore 18.00 del giorno dello spettacolo presso il botteghino del Mulino Pacifico. Ricordiamo, inoltre, che l’ingresso in struttura sarà consentito esclusivamente ai possessori di green pass.