Si  è concluso con la consegna delle pergamene il XX Cumes – Corso Universitario Multidisciplinare di Educazione allo sviluppo organizzato dall’UNICEF provinciale di Benevento in collaborazione con l’Università del Sannio e  l’associazione CamMiNo, sezione territoriale di Benevento.

Il tema “Identità Plurale “ è stato affrontato nel corso di sei sessioni.

 Dopo il successo delle prime tre sessioni, gli incontri dell’ultima settimana hanno visto protagonisti Angela Cresta e Guido Tortorella Esposito, docenti Unisannio, sul tema “Emergenze politiche, sociali ed economiche: equilibri difficili”; Don Pompilio Cristino, Vicario generale della Diocesi di Benevento, Guido Guastalla, Comunità ebraica di Livorno e Padre Samir Khalil Samiir, docente del Pontificio Istituto Orientale, si sono confrontati su “Le grandi religioni monoteistiche  a confronto”, mentre   Anna Maria Di Lieto, docente Federico II , ha parlato di “Le minacce del terrorismo” in un incontro, la quarta sessione, moderato da Filomena Rizzo.

La quinta sessione è stata dedicata all’Emergenza ambiente con gli interventi di Filippo Bencardino, docente Unisannio, sul tema “Cumes: venti anni di Educazione allo Sviluppo”, mentre di “Effetti dei cambiamenti climatici: La Conferenza di Parigi”  ha discusso Carmen Maffeo, Presidente Unicef Benevento  e di “Disastri sul territorio” ha relazionato Francesco Maria Guadagno, docente Unisannio.

L’incontro moderato da Vittoria Ferrandino è stato arricchito dai risultati del Laboratori: “Combattere la mortalità infantile. Kanem-Ciad “a cura dei  volontari Unicef.

L’ultimo incontro,  moderato da Carmen Maffeo si è avuto venerdì 22 aprile sul tema”Earth Day – AmbienteFuturo con la relazione di Giuseppe Maio, Primario emerito Malattie Infettive,

sul tema “Diritto alla Salute: le minacce di oggi e di domani”.

Si è inoltre parlato di “Energia sostenibile: ABIZ, Associazione  Benevento Impatto ZERO e Smart City” con un  Rappresentante ABIZ e di  Tutela ambientale del Territorio con Raffaele Rabuano, architetto  Amministrazione Provinciale e  Augusto Penna, docente Unisannio.

All’incontro hanno inoltre partecipato Maria  Fredella, Presidente Log. 01, Patrizia Bonelli, Presidente FAI, Camillo Campolongo, Presidente WWF , Antonella Rosella , Climate Ambassador Unicef.

“Sono stati incontri molto importanti sul piano informativo e formativo – ha così dichiarato Carmen Maffeo – Attuali e importanti i temi affrontati con sensibilità e competenza dai tanti relatori che ricordo, hanno partecipato a titolo gratuito e che hanno fatto capire ai presenti che i problemi sul piano globale possono trovare iniziale risoluzione dall’azione del singolo”.

All’incontro hanno partecipato i corsisti provenienti dal Istituto Guacci, dal liceo classico Giannone e dall’I.P.S.I.A. di Benevento che hanno contribuito alla raccolta di 370 euro devoluti al progetto Unicef “Bambini in pericolo”.