Sabato 28 ottobre alle ore 11, alla presenza del sindaco Clemente Mastella, si terrà la cerimonia d’intitolazione della rotonda ubicata tra il settore ospiti e il settore distinti dello stadio Ciro Vigorito alla partigiana beneventana Maria Penna.

E, sempre a Maria Penna, sarà anche dedicato lo spettacolo “La Partigiana” che la Solot – Compagnia stabile di Benevento metterà in scena alle ore 21 presso l’auditorium S. Caterina di Palazzo Paolo V.

Maria Penna nacque a Benevento nel 1905 e morì a Firenze il 21 giugno 1944 all’età di 39 anni. Dopo averle assassinato il marito, i repubblichini della “banda Carità” irruppero in piena notte nella sua casa, alla ricerca di materiale di propaganda e di armi. Spaventarono orribilmente i suoi bambini, gettando sui loro letti bombe a mano non disinnescate; poi, portarono via la donna e, a “Villa Triste”, la sottoposero ad atroci torture, prima di trucidarla in via Capornia.