La celeberrima ballerina italiana, Carla Fracci, ha incantato il pubblico beneventano, nell’ambito della rassegna “Santa Sofia in Santa Sofia”, proposta dall’Accademia di Santa Sofia di Benevento e diretta da Marcella Parziale.  L’étoile internazionale è stata intervistata dalla giornalista e critico di danza, Elisabetta Testa, sul palco del teatro De Simone.

L’incontro “La mia vita passo dopo passo” ha dato l’occasione di conoscere meglio l’artista, affiancata da suo marito, il regista Beppe Menegatti, compagno di vita e di lavoro.

La direttrice artistica, Marcella Parziale e la presidente degli “Amici dell’Accademia”,  Maria Bonaguro, hanno introdotto l’affascinante serata.

Si è riusciti ad entrare, in punta di piedi, nel vissuto e nella storia di successo della grande ballerina.

Un racconto intenso ed intimo, che ha ripercorso i momenti più entusiasmanti di colei che ha danzato con i più affermati ballerini mondiali, come Rudolf Nureyev, calcando i più grandi palcoscenici.

Il folto pubblico le ha dimostrato uno smisurato affetto, riconoscendole grazia ed eleganza che da sempre la caratterizzano.

La diva del balletto ha fatto un excursus della sua carriera e delle sue collaborazioni, facendo anche riferimenti alla sua autobiografia “Passo dopo Passo. La mia storia”. A fine serata l’emozionante video della straordinaria performance della Fracci nel ruolo di “Giselle”,  capolavoro per eccellenza del balletto romantico.

A seguire spazio alle domande e alle curiosità del pubblico presente, fino alla conclusiva standing ovation.