Benevento – Doveva essere un pomeriggio di festa, per il possibile raggiungimento del primo importante “traguardo”: quello del raggiungimento del titolo di campioni d’inverno del grione C. Traguardo conquistato, ma a caro prezzo per la squadra allenata dal bravo Peppe Lepore.

Infatti, il bravissimo trequartista Simone Castiello, già fuori dagli undici iniziali per un fastidio alla schiena, ha subito un serio infortunio al ginocchio, durante la fase di riscaldamento tra il primo e il secondo tempo della gara. Infortunio che, purtroppo, lo costringerà ad una lunga assenza dai campi di gioco. Una perdita pesante per i gialloblù, una sfortuna colossale per il ragazzo, autore di un ottimo campionato, fino ad oggi.

La gara: Cesare Ventura ancora in emergenza, a causa di qualche defezione di troppo.

Primo tempo e, neppure il tempo di battere la palla a centro, che i padroni di casa sono passati in vantaggio. Pronti via, palla rubata da Christian Mulé al centrale difensivo degli ospiti e assist per il centravanti Paolo Cagnale che non ci ha pensato su realizzando la rete dell’1-0. Erano passati solo dieci secondi!

Padroni di casa padroni del gioco, solito turbinio di azioni con supremazia sugli esterni, ma scarsa precisione sotto rete. Così, su una rara azione di alleggerimento dei casertani, la rete beffa del pari, su indecisione della retroguardia di casa: 1-1.

Neppure il tempo per gioire, per la TDL Marcianise, che i gialloblù hanno rimesso le cose a posto: ancora un’azione sull’out di destra, cross teso di Mulè e Antonio Delli Carri sotto misura ha toccato per il 2-1. Fino al riposo, comunque Cesare Ventura assoluta padrona del gioco con almeno altre tre occasioni goal non sfruttate adeguatamente.

Seconda frazione che si è giocata con la tensione dovuta a quanto descritto all’inizio. La Cesare Ventura in assoluto controllo, sempre padrona del gioco pur se con qualche sbavatura di troppo, e il Marcianise che ha provato ad infastidire la retroguardia di casa senza ma rendersi concretamente pericoloso.

Primato consolidato e fino al giro di boa i beneventani potranno gestire al meglio il punteggio fin ora acquisito. Partita dai due volti: un primo tempo sui soliti livelli per la Ventura, seconda frazione a ritmi più blandi e con poche azioni degne di nota.

Adesso arriva la sosta natalizia, durante la quale i gialloblù potranno tirare un po’ il fiato, cercando anche di recuperare qualche acciaccato che ha stretto i denti fino ad oggi.

A Simone Castiello, il nostro augurio di una pronta guarigione.

Decima giornata del campionato U.17, girone C

Asd CESARE VENTURA – TDL Marcianise 2-1

Asd Cesare Ventura U.17 (4-2-3-1): Mazzeo 5,5; Di Monti 5,5, Schettini 7, Soricelli 6, Pizzi 7; Tretola 7, Delli Carri 7,5; Sapio Gia. 6,5, Franco 6,5, Mulé 7; Cagnale 8. A disp.: D’Andrea 6, Foria 6, Bianco, Castiello, Manuzzi, Monteforte. All. Giuseppe Lepore

TDL Marcianise: Del Bene; Romano, Altomonte, Lappone, Dalizzo, Del Prete, Spaccariello, Esposito, Di Sivo, Mocerino, Grimaldi Capitello. A disp.: Magno, Sapio Giov., Di Giovanni, Merola, Piccolo, Smeragliuolo. All.: Giuliano Tartaglione

Reti: Cagnale e Delli Carri  (CV).