Benevento – Arriva il poker di vittorie per l’Asd Cesare Ventura U.17: quarta vittoria consecutiva su quattro gare disputate, 22 reti realizzate e 4 quelle subite, di cui una su penalty. Uno score niente male per i ragazzi di mister Lepore che anche oggi al “Mellusi” hanno dato via una gara di tutta sostanza, conquistando una vittoria netta, contro un’avversaria tenace e pronta a rispondere colpo su colpo.

Gara vera, assolutamente maschia, con il San Giorgio 1926 (San Giorgio a Cremano)  che ha provato a sorprendere Cagnale e compagni con una gara sin da subito agonisticamente valida,  ma l’atteggiamento “aggressivo” non ha affatto spaventato i gialloblù che, dopo qualche minuto di studio, hanno iniziato a macinare il consueto gioco e hanno conquistato la supremazia territoriale,  creando tanto e portandosi con assoluta costanza in zona tiro.

Bene le coppie sugli esterni con Luongo e Mulè a destra e Pizzi – Sapio a sinistra, a supportare le incursioni di Castiello e del centravanti Cagnale che, come di consueto, ha ingaggiato una personale battaglia con tutta la retroguardia granata mettendola sempre in difficoltà soprattutto negli ultimi venti metri. Bene il centrocampo con il metronomo Tretola e Delli Carri a fare da incontrista. Molto attenta la retroguardia con la coppia centrale SchettiniSoricelli davvero gladiatoria: peccato per le due reti subite, entrambe su palla inattiva (un calcio di punizione e un penalty assai dubbio…).

Le reti di Sapio (doppietta) e Mulè nel primo tempo. Nel secondo tempo a segno Castiello, Pizzi e Cagnale.

Quarta giornata del campionato U.17, girone C

Asd CESARE VENTURA-San Giorgio 1926 6-2

Asd Cesare Ventura U.17 (4-2-3-1): D’Andrea 6; Pizzi 6,5, Soricelli 7, Schettini 7, Luongo 7; Delli Carri 7, Tretola 7; Sapio 7, Castiello 6,5, Mulé 7; Cagnale 7. A disp.: Mazzeo, Franco, Foria, Monteforte, Bianco, Manuzzi. All. Giuseppe Lepore

San Giorgio 1926: Ilardi; Amato, Perfetto, Di Palma, Errico, Russo, Vitale, De Cenzo, Magliocca, Riccardi, Giampaglia. A disp.: Tricarico, Pinto, Nocerino, Nappo, Cirillo. All.: Carmine Matrullo

Arbitro: Mario Cantelmo di Avellino.

Reti: Sapio (2); Mulè, Cagnale, Pizzi, Castiello.