Le questioni afferenti ai cambiamenti climatici hanno ritrovato, nelle ultime settimane, una rinnovata centralità all’interno del dibattito pubblico internazionale. Le manifestazioni sul Climate Change, il movimento “Friday for Future”, la figura iconica della piccola Greta Thunberg, giovanissima leader di tutti coloro che intendono costruire un futuro green, rappresentano i sintomi di una attenzione necessario a quanto attiene la salvaguardia del creato e dell’equilibrio tra presenza antropica e tutela della natura.
La tematica ambientale, e le conseguenti implicazioni nella quotidianità di ogni singolo essere vivente, diventa occasioni di dibattito anche a Benevento dove è in programma, il prossimo 12 aprile, presso la sala conferenze del Centro per l’Impiego in via XXV Luglio, a partire dalle ore 08.45 un seminario di studi sul tema “Cambiamenti climatici: punto di non ritorno”.
Il seminario è arricchito dai patrocini della Provincia di Benevento, dell’Università degli studi del Sannio, dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Benevento, dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Benevento, dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Benevento, dell’Ordine dei Geologi della Campania e del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della provincia di Benevento.
La giornata di approfondimento, organizzata da Ge.Ca. Sas, prevede la partecipazioni di studiosi ed esperti e si propone di approfondire i diversi aspetti inerenti la questione climatica: educazione ambientale, cause ed effetti dei cambiamenti climatici, l’impatto che gli stessi hanno avuto rispetto al contesto idrogeologico territoriale o rispetto all’agricoltura ma anche l’impegno delle Istituzioni nel contrasto a tali cambiamenti e, infine, l’approccio che, sul tema ambientale propone Papa Francesco attraverso una riflessione sull’Enciclica “Laudato Sì”.
Maggiori informazioni su come accedere all’evento possono essere trovate all’indirizzo web www.gecasas.it

Di seguito il programma completo:

08:45 – 09:15

Registrazione ed accoglienza dei partecipanti

SESSIONE MATTUTINA

09:15

Saluti e introduzione al seminario

Coordina il seminario

Dott.ssa Maria Luisa Varricchio

Agronomo – Segretario del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Benevento

Life Cycle Thinking ed educazione ambientale per un cambiamento radicale

Prof. Giovanni De Feo

Dipartimento di Ingegneria Industriale/DIIN – Università degli Studi di Salerno – Greenopoli.it

Per una terra così fragile, quali azioni responsabili?

Prof. Alessio Valente

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Università degli Studi del Sannio

Proiezione intervista

Prof. Antonello Pasini

ONU per i cambiamenti climatici

Cambiamenti climatici: cause ed effetti

Dott.ssa Marina Baldi

Istituto di Biometeorologia – CNR IBIMET

11:15 – 11:30

Coffee Break

L’Enciclica Laudato Sì per la cura della casa comune

Prof. Padre Francesco De Feo

Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale

L’impegno delle istituzioni nel contesto delle azioni di contrasto ai cambiamenti climatici

Avv. Mino Mortaruolo

Consigliere regionale e vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania

13.30-14.30 lunch

 

SESSIONE POMERIDIANA

14:30

Effetti dei cambiamenti climatici sulla salute del suolo

Prof. Antonio Leone

Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo – CNR ISAFOM

Un’agricoltura responsabile per mitigare i cambiamenti climatici

Dott. Gaetano Pascale

Agronomo già presidente Slow Food

Il ruolo del cambiamento climatico nelle modificazioni geomorfologiche di breve termine degli alvei fluviali

Dr. Paolo Magliulo

Dipartimento di Scienze e Tecnologie (DST) – Università degli Studi del Sannio

Cambiamenti climatici e la corsa alla terra: l’agricoltura che verrà

Dr. Fabian Capitanio

Dipartimento di Agraria Portici – Università degli Studi di Napoli “Federico II”

 

18:15

Conclusioni