L’istituto penale minorile di Airola ospiterà domani, mercoledìluglio alle ore 10,00, l’incontro con il Garante per i diritti dei detenuti, Samuele Ciambriello, e con il presidente del Corecom della Regione Campania, Domenico Falco, che presenteranno la campagna “@scuolasenzabulli. Prevenzione per battere bullismo e cyberbullismo”.

Dall’incontro con i giovani adulti diversamente liberi dell’Istituto di Airola – afferma Ciambriello – aspettiamo un confronto sincero su quelle che possono essere le vie d’uscita per i giovani dalle dinamiche del ‘branco’ che spesso distorcono i comportamenti dei singoli conducendoli su terreni estremamente pericolosi. Accanto a questo vogliamo stimolare la discussione sulla modifica dei rapporti sociali alla luce dei social network e delle nuove forme di comunicazione che, se mal gestite, causano seri problemi ai ragazzi”.

Per Domenico Falco “l’attività di prevenzione è fondamentale per limitare gli effetti del bullismo e del cyberbullismo proprio a partire dalle scuole. Abbiamo deciso di venire a parlare con i ragazzi detenuti nell’istituto penale minorile di Airola per avere ulteriori elementi utili per la nostra campagna e chiedere loro di aiutarci come testimonial nei confronti di tanti e tanti ragazzi che rischiano di incorrere negli stessi errori ”.

All’incontro parteciperanno anche Dario Caggia, Responsabile dell’Istituto penale di Airola, Luigi Galasso, giudice del Tribunale di Benevento; Ivana Nasti, Direttore del Servizio ispettivo Registro e  Corecom dell’ Agcom, suor Raffaella Letizia della comunità Emanuel, Dea Demian Pisano, assistente sociale.