Era ricercato per un episodio di furto commesso nel suo Paese e destinatario di mandato di arresto europeo, il cittadino straniero arrestato nella serata di ieri dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento.

Il giovane, un ventiquattrenne romeno, è stato localizzato nelle campagne di S. Angelo a Cupolo, località in cui viveva da alcuni mesi senza fissa dimora, dopo essersi allontanato dal suo Paese d’origine, dove era stato processato per il reato a lui contestato e condannato a due anni di carcere.

Le ricerche si erano attivate dopo l’indicazione dell’Interpol, che ne aveva segnalata la possibile presenza nella provincia sannita.

Dopo alcuni giorni gli investigatori della Squadra Mobile lo hanno così trovato ed arrestato, conducendolo presso il carcere di Benevento, dove attenderà la decisione della Corte di Appello di Napoli che dovrà valutare i presupposti per la sua consegna alle autorità romene.