Benevento, con il 66,03% di raccolta differenziata, si attesta al primo posto della classifica dei capoluoghi di provincia “ricicloni” della Campania ed è l’unico capoluogo ad aver superato la fatidica quota del 65%.

E’ questo il dato che emerge dal “Rapporto Comuni Ricicloni 2018” di Legambiente Campania presentato stamani a Salerno. La città di Benevento, che precede Salerno (61,13%), Caserta (52,55%), Napoli (34,34%) e Avellino (30,95%), supera ampiamente la percentuale complessiva di raccolta differenziata della Campania (52,67%) e fa registrare una delle migliori perfomance dell’intero Mezzogiorno.

Si tratta di un dato significativo – ha dichiarato il sindaco Mastella – che premia lo sforzo che l’Amministrazione comunale sta portando avanti assieme al nuovo management dell’ASIA per ridurre i costi e nello stesso tempo per ottimizzare il servizio. Basti pensare, infatti, che lo scorso anno la percentuale di raccolta differenziata della nostra città si attestava al 62,83%. In ogni caso continueremo a lavorare con impegno lungo la strada tracciata tant’è vero che a breve l’ASIA presenterà un nuovo piano di gestione che punterà al raggiungimento del 70% di raccolta differenziata nel prossimo triennio. Colgo, infine, l’occasione per ringraziare quanti hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato, a partire dai dipendenti dell’ASIA per finire ai cittadini virtuosi che, con impegno e grande senso civico, hanno reso possibile l’incremento della raccolta differenziata registratosi nell’ultimo anno”.